Catalogo prodotti

BONTÀ SALATE
Antipasti
Farine biologiche 'Marino'
Formaggi
Funghi e prodotti tartufati
Mostarde per formaggi e...
Pasta 'Il Macchiaiolo' e sughi
Pasticceria mignon salata

DOLCEZZE
Caffè &.........
Cuneesi
Dragées
Frutta al vino e creme dolci
Miele
Nocciola di Langa, tonda ...
Piccola pasticceria

IDEE PER OCCASIONI SPECIALI
Bollicine ... d'autore
Feste del 'cuore'
La nostra storia


 

Vuoi ricevere sulla tua casella di posta le novità sui prodotti e sulle offerte di Cà del Fico? Clicca qui!

 


Nata ad Alba nel 1985, l'Azienda Fonterosa sas di Pira Giorgio & C. si è trasferita nel 1993 sulle colline di Serralunga d'Alba, nel cuore delle Langhe, in posizione panoramica, circondata da antichi e rinomati vigneti.
Da subito, l'intento della Fonterosa è stato quello di offrire ai suoi clienti un prodotto che potesse racchiudere al proprio interno una parte di Langa. Questa zona è da tutti conosciuta come produttrice di nobili vini e foriera di prelibatezze quali ortaggi, frutta e tartufi.
In questo ambiente contadino, fin dai tempi in cui il conservare per la stagione fredda i prodotti della terra costituiva fonte di sostentamento oltre che motivo di orgoglio, le ricette sono diventate parte della tradizione popolare.
Le specialità della Fonterosa, con i loro colori, sapori e profumi, sono l'espressione della gente di Langa, dei loro modi di lavorare e di cibarsi. Primizie di assoluta qualità contenute in pratici ed originale vasetti in vetro confezionati con fantasia e sobrietà.
E, per le vostre passeggiate fuori porta, alla scoperta dei valori veri della terra di Langa, la Fonterosa è lieta di accogliervi in una bella e panoramica sala di degustazione dove è possibile assaggiare e acquistare direttamente ogni prodotto.

 


L’attività molitoria del “Mulino Marino” ha preso avvio verso la metà degli anni 50,
quando Felice Marino venne a sapere che a Cossano Belbo era in vendita un piccolo mulino attrezzato per la macinazione a pietra e a cilindri. Affascinato dalla professione di mugnaio, lo comprò e con la moglie ed i suoceri iniziò a produrre farine.
Oggi i discendenti di Felice continuano l’attività e possedendo ancora le macine a pietra naturale francese (mai fermate neppure negli anni passati), hanno iniziato a trasformare cereali antichi, macinati in purezza, non ibridizzati né geneticamente alterati, provenienti al 100% da coltivazione biologica.
Il Mulino dispone di tre macine, una per la trasformazione del mais "Otto File" pregiata varietà di Langa, una per il grano tenero ed il grano duro, ed una per macinare i cereali destinati anche agli intolleranti (farro, monococco, segale, grano saraceno, kamut, ceci, semi antichi, riso, orzo, ceci e castagne ).




Carlo Minetto, enotecnico per professione e pasticcere per passione, è l’inventore del torrone che porta il suo nome e che anche Bruno Pizzul, durante una visita a Cortemilia - dove è stato nominato "Ambasciatore della nocciola nel mondo" - ha definito unico nel gusto e nella friabilità.
Spiega Minetto: "Lo produco in casa da 25 anni, esclusivamente per passione. Uso solo nocciole tostate della varietà "Tonda gentile delle Langhe", miele dei boschi cortemiliesi, albumi dì uova fresche e zucchero. Non aggiungo aromi naturali o additivi vari, anche se sono consentiti.
È piacevole al palato il torrone di Carlo Minetto grazie anche alla cura e alla selezione quasi maniacale che dedica alla preparazione, un vero e proprio rito che viene consumato con impegno e pazienza.
"Nella produzione, che generalmente inizia al mattino presto, tutto deve avvenire con estrema calma per far amalgamare bene i diversi ingredienti. Il miele e gli albumi sbattuti a neve e, successivamente, lo zucchero e le nocciole tostate, cuociono per 8-10 ore a bagnomaria e fondono in perfetta armonia i loro sapori".
Il risultato del paziente lavoro dell'enologo-pasticcere è un piccolo capolavoro di arte dolciaria.

 

Il compito di continuare la tradizione di Langa di trasformare le nocciole in prodotti di pasticceria è affidata a Mirella Franchello che a Bosia qualche anno fa ha deciso di aprire un laboratorio di pasticceria ristrutturando, con l’aiuto di papà Giulio, l’antica casa di famiglia.
Da allora, con passione e creatività, ha recuperato le ricette tramandate di generazione in generazione e ora produce la classica torta alle nocciole “Avellana” ma anche la variante “Blaguera” con una farcitura di passata di albicocche e una base di pastafrolla, i baci di dama “Basin”, gli amaretti “Amaret ed monsù Fruglio” e, ancora, i tartufi neri di cioccolato “Trifola d’la Buesia” e quelli al cioccolato bianco “Trifola”.
Quando si entra nel suo piccolo laboratorio il profumo di cioccolata e nocciole è inebriante e non è raro che si possa scoprire che la gamma di prodotti si è arricchita. Come nel caso de “Le Angeliche”, deliziosi biscotti di mais dedicati alla figlia Angelica che forse, chissà, un giorno potrebbe seguire le orme materne.

 

 


Dal 1978 la famiglia Giovine si dedica quotidianamente ad una produzione squisitamente artigianale che, iniziata nello storico locale di piazza Grancia a Canelli, dal 2007 si è trasferita nei più moderni locali in viale Italia nei quali è possibile apprezzare, accanto ai famosi “Coppi” specialità della casa, un ottimo gelato artigianale ed un ricco assortimento di torte e di pasticceria.
Marco Giovine, che oggi prosegue la tradizione di famiglia con il fratello Simone che si occupa dell’area commerciale, si è avvicinato con grande passione al mondo della pasticceria dapprima nel laboratorio di famiglia e poi specializzandosi frequentando corsi delle più prestigiose scuole a livello anche internazionale.
Le specialità dolciarie del maestro pasticcere Giovine rivisitano in chiave creativa le specialità tipiche locali, con grande attenzione alla scelta di materie prime di eccellente qualità e mantenendo gusto e fragranze della tradizione.

Nel 2003 Marco Giovine con la squadra italiana ha conquistato la medaglia di bronzo nella prima edizione della coppa del Mondo di gelateria ed è stato convocato dalla Nazionale Italiana Cuochi per far parte dello staff di pasticceria che partecipa ad importanti competizioni a livello nazionale ed internazionale.

 

 

 


La storia dell’azienda agricola Forteto della Luja di Loazzolo (Asti) è documentato dal 1826 mentre l a grotta-cantina in pietra ed una parte dei fabbricati risalgono al 1700. Giunta all’attuale proprietario Giancarlo Scaglione dalla famiglia materna, l’azienda è oggi condotta dai figli Giovanni (nella foto) e Silvia.
Nel 1985 inizia la produzione del vino omonimo “Forteto della Luja” che nel 1992 raggiunge il riconoscimento della d.o.c. Loazzolo, ottenuta con uve appassite e con botrytis nobile. Ricalcando un’antica tradizione già descritta a fine Ottocento, con questa piccola d.o.c. Giancarlo Scaglione ha riscoperto la produzione del Moscato vendemmia tardiva.
La cantina dal 2003 produce ed utilizza, prima in Piemonte, energia elettrica solare finalizzata alla produzione vitivinicola. Del resto gli stessi vigneti in conversione al biologico, ben esposti verso sud, trasformano i raggi del sole in bei grappoli d’uva!
I vini prodotti dall’azienda agricola sono:

  • Forteto della Luja Piasa Rischei – Loazzolo d.o.c. Moscato Vendemmia Tardiva
  • Forteto Piano dei Sogni – Piemonte Brachetto d.o.c.
  • Le Grive – Monferrato Rosso d.o.c. (barbera e pinot nero)
  • Mon Ross – Barbera d’Asti d.o.c.
  • Piasa San Maurizio – Moscato d’Asti d.o.c.g.
Dal 2007 l’azienda è inserita nel contesto dell’Oasi affiliata WWF “Forteto della Luja” costituita grazie alla disponibilità manifestata da Giancarlo Scaglione che, insieme ad altri proprietari di terreni, ha permesso di porre le basi per la creazione di un’area protetta regionale di complessivi 100 ettari circa.

 

 


Nella metà del XIX secolo nacque, in Italia, un movimento artistico i cui componenti, per la tecnica pittorica che utilizzavano, venivano definiti "i macchiaioli". Un nome più che azzeccato anche per la questa linea di pasta colorata e arricchita con spinaci, pomodori, nero di seppia o tartufo.
L'arte del mangiare, oltre che a coinvolgere sensi come il gusto e l'olfatto, deve appagare anche la vista. Queste paste non richiedono condimenti particolari, perché sono saporite e gustose anche soltanto con un filo d'olio e un pizzico di parmigiano.

 



Il cioccolato ha, in Piemonte, radici molto antiche e, nei secoli, l'arte pasticcera ha saputo valorizzare con capacità e fantasia questa preziosa materia prima, sovente abbinandola alla nocciola delle Langhe.
La Cioccolateria Della Rocca produce con tecniche artigianali una meravigliosa selezione di drageès, praline e cuneesi arricchiti con Rhum, Barolo chinato, Passito di Moscato.

Da una lunga tradizione familiare, maturata all'insegna dell'amore per i prodotti più naturali e genuini nasce RIOLFI, un'azienda artigianale che, pur nel rispetto delle moderne tecnologie, custodisce con gelosia quanto la terra sa offrire di prezioso ed insostituibile per la nostra sana alimentazione.

Giorgio e Mauro Riolfi, artigiani della qualità, scelgono e selezionano i prodotti secondo criteri  che ogni buongustaio pretende sulla propria tavola: frutta e verdura assolutamente garantite da ripetuti e severi controlli e selezionate con amore ed attenzione dai titolari.

La produzione artigianale di Riolfi – che è stata insignita nel 2006 del “Premio Eccellenza Artigiana” della Regione Piemonte - è in vendita presso i migliori negozi, enoteche, gastronomie e ora anche online sul nostro sito.

 



Da oltre 25 anni crediamo nell’importanza di realizzare prodotti di alta qualità artigianale.
Selezioniamo le migliori tipologie di caffè crudo e le tostiamo applicando rigidi controlli su tutte le lavorazioni per garantire al consumatore un caffè dall’aroma intenso e ricco di sfumature.
Nel 2005 è stato inaugurato il nuovo stabilimento, dotato di un impianto a tostatura lenta, che utilizza i tradizionali metodi di lavorazione usufruendo dei vantaggi della moderna tecnologia permettendoci di incrementare notevolmente i risultati qualitativi.
Le migliori miscele ono quelle composte da tipologie di caffè provenienti da zone geografiche diverse perché le loro caratteristiche si integrano e si ottimizzano a vicenda.

 
LA PASTA FRESCA FATTA IN CASA... come dalla nonna!!Sapori d'inverno sulla tavola!
Ora che l'inverno sembra arrivato... è il momento ... »

LOGIN
Username:
Password:
REGISTRAZIONE
Password dimenticata?
CLICCA QUI

Nessun prodotto nel carrello

CERCA PRODOTTO

 

ultimo aggiornamento: novembre 2014
 
PERSONALIZZA I TUOI REGALI
 
Contattaci per
realizzare le tue idee:
328 - 571.69.46
info@cadelfico.it
 

 

2019 Tutti i diritti riservati - Link amici - Privacy - Cà del Fico - Rocchetta Belbo (Cn) P.IVA 02973160043 - info@cadelfico.it concept by Bruna Ferrarese